Books

Un Probabile Delitto / A Possible Murder

Monica, una donna costretta ad una momentanea immobilità a causa di un fortuito incidente, trascorre la monotonia delle giornate di un afoso Luglio, spiando dalla finestra del suo appartamento gli appuntamenti notturni ed ogni volta diversi di uno sconosciuto ed aitante dirimpettaio.
Durante una notte insonne ed agitata, assiste ad una animosa lite tra l’uomo ed una giovane che scompare poi improvvisamente alla sua vista.
Read more
Sicura di essere stata testimone di una pericolosa violenza, all’albeggiare, decide di chiedere l’intervento della polizia.
Sulle sponde di un fiume, in una zona periferica della città, durante la stessa notte, viene ritrovato il cadavere di una donna brutalmente uccisa e mutilata, privo di testa ed impacchettato in fogli di cellophane racchiusi con un lucido nastrino rosa.
Il complicato caso viene affidato al Commissario Giorgio Corradi che indagherà anche sulla aggressione notturna, spiata e e denunciata da Monica.
In un alternarsi di apparenze e verità, di ipotesi e realtà, di inaspettati intrecci amorosi e di avventure occasionali, la detection, minuziosa ed in classico stile poliziesco, sbroglierà abilmente la matassa degli interrogativi, in un susseguirsi di colpi di scena e di indiziati inattesi per un finale a sorpresa che coinvolge il lettore in un ritmo serrato e compulsivo.
Monica, a woman forced to a momentary immobility because of a fortuitous accident, spends the monotony of the days of a sultry July, spying from the window of her apartment the nightly dates and each time different of an unknown and handsome neighbor.
During a sleepless and restless night, she witnesses a heated argument between the man and a young woman who then suddenly disappears from her sight.
Read more
Sure of having witnessed a dangerous violence, at dawn, she decides to ask for the intervention of the police.
On the banks of a river, in a suburban area of the city, during the same night, the corpse of a woman brutally killed and mutilated is found, headless and packed in sheets of cellophane enclosed with a shiny pink ribbon.
The complicated case is given to Detective Giorgio Corradi, who will also investigate the nighttime assault, spied on and reported by Monica.
In an alternation of appearances and truth, of hypothesis and reality, of unexpected love affairs and occasional adventures, the detection, meticulous and in a classic detective style, will skilfully unravel the skein of questions, in a succession of twists and turns and unexpected suspects for a surprise ending that involves the reader in a tight and compulsive rhythm.

Il salto

Una raccolta di racconti di mistero e passione

Un’accorata indagine nel mondo della fiction attraverso una serie di racconti appassionati ed accattivanti, scritti con uno stile vivido e visionario.
La raccolta è divisa in tre sezioni, ognuna preceduta da una citazione dell’autrice che ne anticipa la tematica: mistero, amore e scrittura.
C’è una ragione per cui la scrittura diventa “passione” e viceversa.
Come un virus attanaglia la mente e partorisce creature che hanno vita propria e che si muovono da sole in un mondo immaginario ed immaginato e che il lettore segue con trasporto nelle avventure, spesso in medias res e sempre avvolte in un alone di ambiguità.
La realtà perde i contorni e l’inspiegabile diventa possibile. Basta solo saper “saltare”, come dice il racconto omonimo che dà il titolo alla raccolta.
L’introduzione è un vero e proprio saggio sulla dimensione interspaziale della creatività.
Da leggere tutto di un fiato, con una carica di entusiasmo sempre crescente, fino alla battuta finale.

The Jump

A collection of short stories of mystery and passion

A heartfelt investigation into the world of fiction through a series of passionate and captivating short stories, written in a vivid and visionary style.
The collection is divided into three sections, each preceded by a quote from the author that anticipates the theme: mystery, love and writing.
There is a reason why writing becomes “passion” and vice versa.
Like a virus it grips the mind and gives birth to creatures that have a life of their own and move in an imaginary and imagined world and that the reader follows with transport in the adventures, often in medias res and always wrapped in a halo of ambiguity.
Reality loses its contours and the inexplicable becomes possible. You just need to know how to “jump”, as the homonymous story that gives the title to the collection says.
The introduction is a real essay on the interspatial dimension of creativity.
To be read in one go, with a charge of enthusiasm always growing, until the final line.

Scroll to top